FATAL ERROR

Una docu-fiction di Boris Jurjaševič

La storia di un uomo ingiustamente condannato a 32 di reclusione per omicidio.

Dettagli: FULLHD, 75’, Italia, Slovenia
Tema: Crimine, Giustizia, Biografia
Soggetto: Zdenko Kodrič
Musiche: Luca Ciut
Produttore: Igor Pediček
Co-produttore: Marta Zaccaron
Produzione: Casablanca Film Production
Co-prodotto da: Quasar Multimedia e RTV Slovenia
Status: in post-produzione
Con il sostegno di: Fondo Audiovisivo FVG

Il protagonista, Martin Uhernik, si trova coinvolto in un crimine: l’omicidio del suo vicino Jakob Luzar. Il tribunale di prima istanza lo giudica non colpevole per insufficienza di prove. Alcuni politici e autorità locali, interferiscono però con la giustizia, quindi l’accusa chiede di ripetere il processo davanti alla Corte Suprema. Vengono esibite nuove prove e la sentenza condanna Uhernik alla reclusione. Sua moglie Ana viene accusata di aver preso parte al crimine. Durante i primi otto anni di reclusione trascorsi, la famiglia cade a pezzi: la moglie muore per il logoramento, e i due figli di otto e dodici anni sono lasciati alle cure di altre persone. Gli abitanti del luogo fanno emergere la possibilità che ci sia qualcun altro dietro all’omicidio di Luzar.

fatalerr2
fatalerr1